Il sito ufficiale del calcio europeo

Un super Man Utd cala il poker

Pubblicato: Martedì, 1 gennaio 2013, 13.52CET
La squadra di sir Alex Ferguson passa 4-0 sul campo del Wigan e conquista l'ottava vittoria nelle ultime nove partite, mantenendo 7 punti di vantaggio sul Manchester City che piega lo Stoke: doppiette per Hernández e Van Persie.
Un super Man Utd cala il poker
Robin van Persie (Manchester United FC) ©Getty Images
Pubblicato: Martedì, 1 gennaio 2013, 13.52CET

Un super Man Utd cala il poker

La squadra di sir Alex Ferguson passa 4-0 sul campo del Wigan e conquista l'ottava vittoria nelle ultime nove partite, mantenendo 7 punti di vantaggio sul Manchester City che piega lo Stoke: doppiette per Hernández e Van Persie.

Il Manchester United FC conquista l’ottava vittoria nelle ultime nove partite e resta saldamente in testa alla Premier League. Nel turno di Capodanno, la squadra di sir Alex Ferguson passa con un perentorio 4-0 sul campo del Wigan Athletic FC e mantiene sette lunghezze di vantaggio sul Manchester City FC, che regola 3-0 tra le mura amiche lo Stoke City FC. Terzo successo consecutivo per il Tottenham Hotspur FC, che a White Hart Lane batte 3-1 in rimonta il Reading FC e torna provvisoriamente davanti al Chelsea FC, impegnato domenica contro il Queens Park Rangers FC; gli Spurs aumentano il vantaggio sull’Arsenal FC, che nel posticipo non va oltre l'1-1 sul campo del Southampton FC.

Al JJB Stadium i Diavoli Rossi ipotecano i tre punti nella parte finale del primo. Al 35’ sblocca il risultato il messicano Javier Hernández, imitato otto minuti dopo da Robin van Persie. Nella ripresa trovano la rete sempre i due attaccanti: il Chicharito, già decisivo contro il Newcastle United FC, va a segno al 63’, a due minuti dalla fine fa centro il fuoriclasse olandese, che si conferma capocannoniere della Premier League portando a 16 il suo bottino di reti.

Seconda vittoria consecutiva, la quarta nelle ultime cinque partite, per il Manchester City. All’Ethiad Stadium la squadra guidata da Roberto Mancini supera 3-0 lo Stoke City – in serie positiva da dieci partite e con sole tre sconfitte al passivo prima di questo pomeriggio – con le reti del difensore argentino Pablo Zabaleta, dell’attaccante bosniaco Edin Džeko e del Kun Sergio Agüero, a segno su calcio di rigore.

Inizia bene l’anno anche il Tottenham, costretto comunque a rimontare contro il Reading: dopo cinque minuti il russo Pavel Pogrebnyak porta infatti avanti i Royals, ribadendo in rete di testa dopo una punizione di Ian Harte respinta dalla traversa. Al 10’ però la squadra di André Villas-Boas realizza il pareggio con Michael Dawson. Nella ripresa i nord londinesi – alla settima vittoria nelle ultime nove partite – cambiano marcia e fanno loro l’intera posta in palio con le reti di Emmanuel Adebayor e dello statunitense Clint Dempsey, entrato dalla panchina.

Gli Spurs portano a cinque punti il vantaggio sull’Arsenal, che dopo quattro vittorie di fila pareggia 1-1 sul campo del Southampton con una prestazione decisamente sotto tono. Al St Mary’s succede tutto nel primo tempo. I Saints passano in vantaggio con il terzo gol in campionato dell’uruguaiano Gastón Ramírez, ex Bologna FC, che approfitta di un disimpegno errato della retroguardia dei Gunners; la squadra di Arsène Wenger pareggia grazie all’autorete dell’attaccante brasiliano Guilherme do Prado – ex Calcio Catania, Perugia Calcio, ACF Fiorentina, Spezia Calcio, AC Mantova e AC Cesena – che devia maldestramente la punizione di Theo Walcott.

Seconda sconfitta consecutiva per il West Bromwich Albion FC, che in casa si arrende 2-1 a un Fulham FC che ritrova la vittoria dopo quattro incontri. Al The Hawthorns sblocca il risultato l’attaccante bulgaro Dimitar Berbatov, al settimo gol in campionato, ma i Baggies rispondono con l’attaccante belga Romelu Lukaku, in prestito dal Chelsea; al 58’ è il guizzo del centrocampista svedese Alexander Kačaniklić a regalare il successo ai londinesi di Martin Jol.

Torna al successo dopo quattro partite anche il West Ham United FC, che piega 2-1 il Norwich City FC. Ad Upton Park gli Hammers di Sam Allardyce sbloccano il risultato dopo tre minuti con un rigore trasformato da Mark Noble, mentre al 26’ arriva il raddoppio del difensore irlandese Joey O’Brien; i Canarini riescono solo ad accorciare le distanze con il guizzo dello scozzese Russell Martin all’89’.

Torna a muovere la classifica l’Aston Villa FC, che pareggia 2-2 sul campo dello Swansea City AFC dopo tre ko di fila. Wayne Routledge porta in vantaggio gli Swans di Michael Laudrup, ma la squadra di Paul Lambert ribalta il risultato grazie all’austriaco Andreas Weimann (44’) e al rigore trasformato dall’attaccante belga Christian Benteke (84’); i padroni di casa riacciuffano il pareggio con Danny Graham al 94’.

Ultimo aggiornamento: 03/01/13 17.28CET

Risultati

Premier League Inglese 2012/13

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 21/02/2013 13:16 CET

01/01/2013

SouthamptonSouthampton1-1ArsenalArsenal

Ramirez 35

Guilherme do Prado 41 (a.g.)

Città: Southampton

01/01/2013

West HamWest Ham2-1NorwichNorwich

Noble 3 (P), O'Brien 26

Martin 90

Città: Londra

01/01/2013

WiganWigan0-4Man. UnitedMan. United

Hernández 35, 63, Van Persie 43, 88

Città: Wigan

01/01/2013

TottenhamTottenham3-1ReadingReading

Dawson 10, Adebayor 51, Dempsey 79

Pogrebnyak 4

Città: Londra

01/01/2013

Man. CityMan. City3-0StokeStoke

Zabaleta 43, Džeko 56, Agüero 74 (P)

Città: Manchester

01/01/2013

SwanseaSwansea2-2Aston VillaAston Villa

Routledge 9, Graham 90+4

Weimann 44, Benteke 84 (P)

Città: Swansea

01/01/2013

West BromWest Brom1-2FulhamFulham

Lukaku 49

Berbatov 39, Kacaniklic 58

Città: West Bromwich

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=eng/news/newsid=1909681.html#un+super+man+utd+cala+poker

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.