Il sito ufficiale del calcio europeo

Storia e procedura

Il Premio UEFA Best Women's Player in Europe è stato consegnato per la prima volta nel 2013.
Storia e procedura
Célia Šašić (UEFA Best Women's Player in Europe Award) ©Getty Images for UEFA
Pubblicato: Mercoledì, 12 agosto 2015, 3.29CET

Il Premio UEFA Best Player in Europe è stato creato in partnership con European Sports Media e la categoria femminile è stata aggiunta nel 2013. E' un riconoscimento per la migliore calciatrice, a prescindere dalla nazionalità, che ha giocato con un club del territorio di una federazione affiliata alla UEFA durante l'ultima stagione.

Le calciatrici sono state giudicate per le loro prestazioni nella stagione 2014/15 – in tutte le competizioni a livello di club e nazionali – da una giuria composta da 18 giornalisti, tutti impegnati nel sostenere il calcio femminile, e selezionati da European Sports Media Group (ESM).

Primo turno votazione
I tecnici delle squadre arrivate ai quarti di finale della UEFA Women's Champions League e quelli delle nazionali europee qualificatesi per i Mondiali FIFA hanno fornito una lista di cinque calciatrici dando cinque punti alla prima della lista, quattro alla seconda e così via. Le prime dieci (o più in caso di parità al decimo posto) sono passate al secondo turno di votazione.

Secondo turno di votazione
La giuria di 18 giornalisti ha votato per stabilire la top 3.

Votazione finale
La votazione finale si è tenuta a Montecarlo il 27 agosto durante la cerimonia per il sorteggio della fase a gironi di UEFA Champions League. Lo stesso panel di giornalisti ha votato live, tramite un sistema elettronico.

Storia
Il 'UEFA Best Player in Europe' ha rimpiazzato il premio UEFA Club Footballer of the Year, vinto per l'ultima nel 2010 da Diego Milito dell'FC Internazionale Milano. Quel riconoscimento faceva parte dei Premi UEFA Club Football – che includevano anche quelli per il miglior portiere, difensore, centrocampista, attaccante e tecnico – e venivano consegnati ogni agosto a Montecarlo dal 1998. Il premio femminile era stato introdotto nel 2013, Nadine Angerer la prima vincitrice.

Ultimo aggiornamento: 13/02/17 15.33CET