La UEFA e le Nazioni Unite organizzano la Partita per la Solidarietà

La UEFA e le Nazioni Unite uniranno le forze per organizzare la Partita per la Solidarietà sabato 21 aprile 2018 a Ginevra.

©Getty Images

045 - Partita per la Solidarietà a Ginevra, con raccolta fondi per progetti umanitari e di sviluppo

La UEFA e l'Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra uniranno le forze per organizzare una partita di solidarietà con il sostegno della Repubblica e Cantone di Ginevra, della città di Ginevra e della Fondation Du Stade De Geneve.

L'incontro, che vedrà in campo due squadre di leggende del calcio, si disputerà sabato 21 aprile 2018 alle 16 allo stadio di Ginevra.

Espressione di solidarietà e riconoscimento dell'importanza dello sport nella società, la Partita per la Solidarietà vuole promuovere la pace, i diritti umani e il benessere in tutto il mondo perseguendo gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. I proventi del match, della cena di solidarietà e dell'asta benefica, destinati alla UEFA Foundation for Children, verranno utilizzati per finanziare progetti umanitari e di sviluppo internazionali. I progetti saranno selezionati da un comitato di rappresentanti della UEFA, dell'Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra e della Fondation Du Stade De Geneve.

Le due squadre saranno allenate da Carlo Ancelotti e Didier Deschamps e capitanate da Luís Figo e Ronaldinho. Gli allenatori e i capitani selezioneranno la loro squadra nelle settimane a venire. L'arbitro sarà l'ex internazionale Pierluigi Collina.

A proposito del progetto, il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha commentato:

“Siamo contenti di organizzare la Partita per la Solidarietà insieme alle Nazioni Unite e alle autorità di Ginevra. La UEFA si impegna a fondo per essere un'organizzazione di fair play sociale e ritiene che sia suo dovere contribuire alle iniziative umanitarie attraverso il calcio. Sono sicuro che, con la collaborazione delle Nazioni Unite e della UEFA Foundation for Children, riusciremo a raccogliere molti fondi per diverse buone cause in tutto il mondo”.

Michael Møller, direttore generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra, ha aggiunto:

“Questa fruttuosa collaborazione tra le Nazioni Unite e la UEFA sfrutta al meglio le sinergie che ci sono qui a Ginevra. La solidarietà è fondamentale per creare un mondo più giusto per tutti. Ognuno di noi è parte della soluzione: dobbiamo riunire i nostri esperti e lavorare insieme per la pace, i diritti e il benessere”.

L'ex campione Luís Figo, attuale consigliere UEFA, ha dichiarato:

“Sono onorato di partecipare a questo evento globale. Essendo lo sport più seguito al mondo, il calcio ha il privilegio di avvicinare la gente ed essere una forza a fin di bene. La Partita per la Solidarietà è una grande opportunità per sensibilizzare il pubblico e raccogliere fondi per progetti umanitari e di sviluppo. È bello che i giocatori possano ridare qualcosa alla società e contribuire a un mondo migliore. Contiamo molto sui tifosi, affinché accorrano in massa e partecipino a questo lavoro di squadra per il bene dei meno privilegiati”.

Maggiori informazioni sulle formazioni verranno annunciate nelle prossime settimane. I biglietti saranno in vendita dall'inizio del 2018. Per le prevendite, visitare matchforsolidarity.com.

In alto