Lasciare un'eredità a Cardiff

Un nuovo campo per la comunità è stato aperto a Cardiff alla vigilia della finale di UEFA Champions League 2017.

Inaugurato il campo della comunità di Cardiff
Inaugurato il campo della comunità di Cardiff ©UEFA.com

L'eredità della finale di UEFA Champions League 2017 è assicurata, grazie alla donazione di un nuovo maxi-campo alla città.

©UEFA.com

Alla cerimonia di Cardiff erano presenti Jonathan Ford, Capo esecutivo della federazione gallese, Il Presidente UEFA Aleksander Čeferin, il Segretario Generale UEFA Theodore Theodoridis, l'ambasciatore della finale di UEFA Champions League Ian Rush e l'ex attaccante della nazionale italiana Patrizia Panico.

Il maxi-schermo vuole ispirare le ragazze e i ragazzi di Cardiff a giocare a calcio, per sviluppare il gioco a livello del calcio di base, e per unire la comunità.

Con in arrivo una grande finale di un torneo dopo che la nazionale ha ben figurato a UEFA EURO 2016 in Francia, insieme al crescente calcio di base, il calcio gallese è in ottima salute grazie a diversi fattori, come ritiene Jonathan Ford: "Vogliamo assicurarci di aver raggiunto i nostri obiettivi strategici per il calcio in Galles. Non è solo per il centenario, non solo per la festa. Gli obiettivi erano semplici: coinvolgere più persone a giocare e a giocare a livelli più elevati".

"Inauguriamo il campo lasciato in eredità a Grange Gardens, una parte della comunità di Cardiff che godrà di fantastici benefici”.

In alto