Le stelle per la Partita contro la Povertà

Molte stelle del calcio oltre al leggendario arbitro Pierluigi Collina hanno confermato la loro partecipazione all'11esima Partita contro la Povertà, per aiutare le vittime del recente tifone nelle Filippine.

Stelle del passato e del presente parteciperanno alla partita del 4 marzo
Stelle del passato e del presente parteciperanno alla partita del 4 marzo ©Getty Images

Molte stelle del calcio oltre al leggendario arbitro Pierluigi Collina hanno confermato la loro partecipazione all'11esima Partita contro la Povertà, sostenuta dalla UEFA, che si terrà allo Stade de Suisse di Berna, in Svizzera, il 4 marzo.

Deco, Pavel Nedvěd, Roberto Carlos e Fernando Hierro sono tra i protagonisti che si schiereranno al fianco degli ambasciatori del Programma Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) Ronaldo, Zinédine Zidane e Collina - arbitro di nove delle precedenti dieci Partite contro la Povertà. Due terzi dei fondi raccolti con la partita serviranno ad aiutare milioni di vittime del tifone Haiyan, che ha colpito le Filippine l'8 novembre dello scorso anno.

Il resto dei fondi verrà donato dal club BSC Young Boys alla Fondazione Laureus Svizzera, parte della Fondazione Laureus Sport, organizzazione caritatevole che offre assistenza pratica e finanziaria a quasi 150 progetti sportivi a livello nazionale in 34 paesi in tutto il mondo.

La Partita contro la Povertà di quest'anno vedrà Ronaldo e Zidane – che di solito facevano capo alle due squadre che si trovavano di fronte – unire le forze nella stessa formazione. La loro squadra, che sarà formata da grandi calciatori del passato e del presente, se la vedrà con il 'BSC Young Boys e Amici', una formazione mista di giocatori del passato e attuali del club di Berna, che gioca le sue partite allo Stade de Suisse.

La lista provvisoria dei giocatori che hanno già confermato la presenza nella squadra di Ronaldo e Zidane è tra le più affascinanti: Ronald de Boer (Olanda), Steve McManaman (Inghilterra), Robert Pirès, Claude Makélélé e Youri Djorkaeff (Francia), Jens Lehmann (Germania), Gaizka Mendieta, Hierro e Michel Salgado (Spagna), Paulo Sousa e Deco (Portogallo), Roberto Carlos (Brasile) e Nedvěd (Repubblica Ceca). Altri grandi nomi del calcio dovrebbero confermare la loro presenza nei prossimi giorni.

La squadra BSC Young Boys e Amici comprenderà ex giocatori del club svizzero come l'ex nazionale elvetico Stéphane Chapuisat, la cui superba carriera include una parentesi di successo allo Young Boys tra il 2002 e il 2005.

"E' sempre fonte di ispirazione per me quando una partita non è solo una partita", ha detto Collina. "L'undicesima Partita contro la Povertà non vedrà giocatori segnare solo per la loro squadra, ma anche per la gente delle Filippine. E' un onore per me dirigere questa partita". Altri grandi nomi del calcio dovrebbero confermare la loro presenza nei prossimi giorni.

Ronaldo, Zidane e l'UNDP sono state figure chiave per la Partita contro la Povertà fin dalla prima gara del marzo 2003. Da allora si sono tenute dieci edizioni dell'evento a Basilea, Madrid, Dusseldorf, Marsiglia, Malaga, Fez, Lisbona, Atene, Amburgo e Porto Alegre. Ogni anno i fondi raccolti hanno sostenuto specifici progetti in diversi paesi alle prese con sfide importanti.

La partita in programma allo Stade de Suisse, che verrà trasmessa in tv al pubblico mondiale, inizierà alle 20.00 locali. I biglietti, che vanno dai 20 ai 60 franchi svizzeri, sono disponibili su www.stadedesuisse.ch/tickets o www.ticketcorner.ch

Ulteriori dettagli su undp.org/povertymatch | @undp | #PovertyMatch

 

 

In alto