Il sito ufficiale del calcio europeo

Responsabilità sociale

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Il calcio, parte integrante della società globale e forse lo sport più seguito al mondo, ha un ruolo prezioso: favorire lo sviluppo sociale e mettere in atto la sua influenza.

All'insegna dello slogan RESPECT, la responsabilità sociale della UEFA è un approccio sistematico per promuovere lo sviluppo sostenibile in tutti gli ambiti del calcio, in collaborazione con i vari portatori d'interesse. Questo non a spese dei profitti: l'essenziale è il modo in cui vengono realizzati. La UEFA vuole far crescere il calcio con un processo che tenga conto degli effetti economici, sociali e ambientali delle sue attività, in modo che le future generazioni possano continuare a giocare nelle migliori condizioni possibili.

Nella pratica, la UEFA lavora insieme alle 55 federazioni affiliate per rendere il calcio europeo più sostenibile e responsabile verso la società: nel 2016/17, 54 delle 55 federazioni hanno partecipato a questa iniziativa inviando e attuando progetti.

In un'epoca in cui gli effetti negativi del cambiamento climatico si avvertono in tutto il mondo, la UEFA compie ogni sforzo per organizzare i suoi eventi in modo sempre più sostenibile. Tra gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (Sustainable Development Goals, SDG), la priorità per la UEFA è il numero 13, dedicato appunto al cambio climatico.

Per il ciclo 2017-2021, la UEFA collabora con i seguenti partner di responsabilità sociale e, insieme a loro, affronta temi strategici che interessano i suoi interlocutori (vedere di seguito).

Core partner

Rete Football Against Racism in Europe (FARE) – Lotta al razzismo e alla discriminazione
Cross Cultures Project Association (CCPA) – Peace-building e riconciliazione
Terre des hommes (Tdh) – Tutela dei bambini
Federazioni affiliate alla UEFA – Solidarietà/calcio e profughi
Centre for Access to Football in Europe (CAFE) – Accessibilità (“Total football total access")

Portafoglio "Football for All":
International Blind Sports Association (IBSA) – Calcio per non vedenti
International Federation of Cerebral Palsy Football (IFCPF) – Calcio per persone colpite da paralisi cerebrale
European Deaf Sports Organisation (EDSO) – Calcio per sordi
European Amputee Football Federation (EAFF) – Calcio per amputati
European Powerchair Football Association (EPFA) – Calcio per diversamente abili
Special Olympics Europe Eurasia (SOEE) – Calcio per persone con disabilità intellettive

Partner associati

South Pole Group – Sostenibilità/ambiente (compensazione CO2)
World Wide Fund for Nature (WWF) – Sostenibilità/ambiente (cambiamento climatico)
European Healthy Stadia Network – Salute
Homeless World Cup – Inclusione

Un'innovazione è la collaborazione con la Sport and Rights Alliance: i criteri sui diritti umani dovranno essere inclusi nei dossier di candidatura per UEFA EURO 2024 e per le finali delle competizioni UEFA per club dal 2020.

La campagna di comunicazione #EqualGame fa parte del programma Respect e trasmette un messaggio positivo con particolare attenzione all'inclusione, all'accesso e alla diversità.

Sempre a proposito del rapporto con i portatori d'interesse, la UEFA si impegna affinché le le esigenze e il punto di vista dei tifosi siano sempre ascoltati da chi amministra il calcio europeo. La UEFA riconosce Football Supporters Europe (FSE), organo indipendente e democratico, come interlocutore ufficiale e principale portatore di interesse dei tifosi. La UEFA implementa il progetto Supporter Liaison Officer attraverso Supporters Direct-Europe (SD-Europe) e il progetto Disabled Access Officer attraverso il Centre to Access to European Football (CAFE).

La UEFA riconosce l'importanza della responsabilità sociale: in un'ottica positiva e propositiva, le sanzioni imposte dall'organo disciplinare UEFA contribuiscono al budget e vengono reinvestite nei programmi di responsabilità sociale e sostenibilità sopra descritti.

Infine, gran parte del core business della UEFA può essere considerato una prova del suo impegno verso la responsabilità sociale. L'anticorruzione, l'antidoping, il fair play finanziario e molte altre attività contribuiscono a una UEFA più responsabile e sostenibile e hanno effetti positivi sulla società.

Le attività di responsabilità sociale della UEFA hanno molte altre sfaccettature: il DNA dell'organo di governo del calcio europeo si evolve costantemente, in linea con le tematiche attuali e l'ambiente sociale.