Il sito ufficiale del calcio europeo

Disabilità

Disabilità
Un'immagine dei Summer Games organizzati da Special Olympics GB ©Peter Curno

Il calcio non deve essere esclusiva di alcune particolari categorie o individui – la UEFA crede che il calcio debba essere 'per tutti'. Inoltre l'organo di governo europeo punta sul calcio come strumento per ampliare l'inclusione di giocatori di ogni tipo di abilità e dei gruppi emarginati o esclusi, con i benefici sociali connessi che porta.

I partner UEFA per la promozione del 'Calcio per tutti' sono i seguenti:

Special Olympics (SO) – core partner

Fornisce opportunità a oltre 4,2 milioni di atleti con disabilità intellettive in oltre 170 paesi. Il progetto Special Olympics Europe Eurasia-UEFA Football Development è partito nel 1998 e il suo primo obiettivo è quello di coinvolgere nel calcio sempre più giocatori con disabilità intellettive.

• Il numero dei partecipanti è cresciuto da 30.000 a 110.000

• Nuovi programmi legati al calcio sono iniziati in otto paesi dell'est europeo

• La rete di coordinatori a livello di calcio nazionale si è estesa a 48 nazioni

• La settimana europea del calcio Special Olympics coinvolge 50.000 atleti e 48 paesi

• La rete degli ambasciatori si è estesa a 23 paesi

• Sono stati prodotti quattro video per gli allenamenti e DVD

• Oltre 200 concessioni sono state distribuite in 50 paesi
 • Tredici le competizioni calcistiche in Europa

CAFE (Centro per l'Accesso al Calcio in Europa) – partner
 associato
Ci sono oltre 50 milioni di persone che convivono con la disabilità in Europa e molte di loro sono ovviamente appassionate di calcio. Perciò CAFE collabora con la UEFA e i suoi partner per assicurarsi che un numero sempre maggiore di persone disabili possano assistere a partite allo stadio in futuro. CAFE ha lavorato con la UEFA e le città ospitanti in occasione di UEFA EURO 2012 e delle ultime finali di UEFA Champions League dando consigli per migliorare strutture e servizi. Miglioramenti significativi includono:

• Spazi addizionali per utilizzatori di sedie a rotelle e accesso facilitato ai posti per tifosi disabili
• Commenti descrittivi audio per tifosi ipovedenti e non vedenti

• Bagni accessibili (per disabili) e aree rinfresco

• Impiego di responsabili per tifosi disabili in ogni partita

• Mezzi di trasporto accessibili (per disabili) e punti di sosta per i taxi

• Creazione della guida pratica UEFA e CAFE per uno stadio accessibile: Access For All – Accesso Per Tutti.