Il sito ufficiale del calcio europeo

Arbitri

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Calendario

Arbitri

Le attività arbitrali ai massimi livelli devono crescere costantemente, per tenere il passo con gli alti ritmi del calcio moderno.

La velocità e il movimento nel calcio d'elite di oggi, insieme all'intensa attenzione mediatica sull'azione che si svolge sul campo, fanno sì che gli arbitri debbano essere atleti ben preparati, altamente allenati e con acume tattico, oltre ad avere la forza mentale per resistere alla pressione e l'abilità di prendere decisioni rapide con sicurezza e coerenza.

Le attività arbitrali UEFA hanno tenuto il passo con quanto viene richiesto alle giacchette nere in campo. Insieme alle 55 federazioni affiliate, la UEFA tiene molto alla crescita e alla promozione del settore arbitrale europeo – incoraggiando gli arbitri elite e quelli che lo stanno diventando, e assicurandosi che i nuovi arrivati nelle liste UEFA ricevano la giusta istruzione e i giusti consigli per lo svolgimento delle loro mansioni.

La Commissione Arbitrale UEFA, coadiuvata dall'unità arbitrale UEFA al quartier generale UEFA di Nyon, in Svizzera, si occupa di tutte le questioni che riguardano gli arbitri. I membri della commissione sono ex arbitri internazionali e di esperienza loro stessi, che offrono i loro consigli e la loro esperienza alle nuove generazioni che stanno seguendo le loro orme. L'ex arbitro italiano Pierluigi Collina, che ha diretto le finali principali in Europa e nel mondo, è il responsabile delle attività arbitrali UEFA.

La UEFA organizza due grandi riunioni arbitrali ogni anno - i corsi invernali UEFA alla fine di gennaio per i nuovi arrivati nella lista internazionale FIFA e gli arbitri europei d'elite, e un evento ad agosto per aprire la nuova stagione. I corsi prevedono, fra le altre cose, test di fitness, l'analisi di situazioni di gioco per aiutare gli arbitri nella costante ricerca di miglioramenti e coerenza all'interno della famiglia arbitrale. Nel 2013, anche i migliori arbitri donna  sono stati invitati ai corsi arbitali per la prima volta. La UEFA tiene anche corsi e workshop per guardalinee e arbitri di futsal, per aiutarli nel loro specifico ruolo.

Allenamenti e preparazione atletica sono i primi componenti del programma quotidiano dell'arbitro moderno, e una squadra dedicata guidata dall'esperto belga Werner Helsen è presente ogni volta per offrire i propri consigli agli arbitri sulle questioni legate alla fora fisica e alla dieta, oltre che per organizzare e supervisionare gli allenamenti durante i corsi UEFA.

Gli osservatori arbitrali, tutti ex arbitri d'esperienza, viaggiano attraverso il continente per valutare gli arbitri. Assistono alle partite UEFA a ogni livello per osservare gli arbitri, valutare la loro prestazione e fornire loro consigli dopo la partita con la discussione degli eventi accaduti e delle decisioni prese.

La Convenzione UEFA su Istruzione e Organizzazione degli Arbitri, che adesso comprende 53 federazioni firmatarie in pieno e una firmataria a livello parziale, ha l'obiettivo di accrescere l'istruzione degli arbitri, promuovere il ruolo e migliorare le strutture arbitrali in Europa.

Il supporto della UEFA nei confronti dei giovani arbitri ha portato ottimi frutti. Molti degli arbitri migliori sono arrivati al vertice della loro professione dopo essere stati guidati dal programma 'talenti e mentori' della UEFA, dove un gruppo di arbitri in ascesa vegono seguiti da mentori d'esperienza, loro stessi ex arbitri internazionali.

A partire dall'estate 2010, i giovani arbitri europei hanno ricevuto ulteriore prezioso sostegno attraverso il Centro di Eccellenza Arbitrale UEFA (CORE). L'obiettivo principale è quello di sviluppare le capacità tecniche e la forma fisica dei giovani arbitri e assistenti promettenti che dimostrano il potenziale per diventare futuri arbitri internazionali. Anche le promettenti giacchette nere donna fanno ora parte delle attività CORE.

http://it.uefa.com/insideuefa/protecting-the-game/refereeing/index.html#arbitri