Accordo transattivo per quattro club

La camera di investigazione dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha stipulato un accordo transattivo con FC Astana, GNK Dinamo Zagreb, Fenerbahçe SK e Trabzonspor AŞ.

Accordo per quattro
Accordo per quattro ©UEFA

La camera di investigazione dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB), presieduta dall'investigatore capo Yves Leterme, ha annunciato che quattro club – FC Astana (KAZ), GNK Dinamo Zagreb (CRO), Fenerbahçe SK (TUR), Trabzonspor AŞ (TUR) – per i quali erano state aperte indagini per la mancata conformità al pareggio di bilancio del fair play finanziario UEFA (FFP), hanno accettato un accordo transattivo.

Inoltre, la camera di investigazione CFCB ha fornito aggiornamenti sui casi di Hapoel Tel-Aviv FC (ISR), FC Rostov (RUS) e Ruch Chorzów (POL), che avevano accettato un accordo transattivo lo scorso anno. I tre club hanno rispettato i termini dell'accordo ed escono dal regime transattivo.

La camera di investigazione CFCB ha deciso di rinviare il caso del Kardemir Karabükspor (TUR) in camera arbitrale perché il club non è riuscito a rispettare l'accordo transattivo e il criterio di pareggio durante il periodo di monitoraggio 2015/16. La camera arbitrale prenderà una decisione al riguardo e la comunicherà entro fine giugno.

Per maggiori dettagli sull'accordo transattivo con i quattro club, cliccare qui (solo in inglese).