L'Irlanda del Nord offre agli over 30 la possibilità di Tornare in Campo

Grazie a un'iniziativa della Federcalcio irlandese, è stata data la possibilità agli uomini e donne over 30 dell'Irlanda del Nord - che sta attualmente ospitando la fase finale WU19 - di giocare a calcio.

©UEFA.com

L'età non è più un limite per giocare a calcio per i più anziani in Irlanda del Nord grazie a un'iniziativa della Federcalcio irlandese (IFA).

Il programma 'Back in the Game' (Tornare in Campo) propone di usare il calcio come veicolo per offrire agli uomini di oltre 35 anni e alle donne over 30, di qualsiasi livello, l'opportunità di ricongiungersi con lo sport nelle rispettive comunità locali.

Il responsabile IFA per lo Sviluppo del Calcio di Base, Ian Stewart, ha spiegato: "È venuto fuori il nome ‘Back in the Game’ (Tornare in Campo) dopo una conversazione su di me, in quanto ex calciatore, con uno dei giocatori. Mi chiedeva perché non tornassi in campo e così ho preso quella frase e l'ho usata per il programma".

"L'obiettivo è far sì che uomini e donne tornino attivi giocando a calcio, nonché creare legami sociali attraverso la pratica di questo sport".

"Amo il calcio, ce l'ho nel sangue", ha detto Berni Cowan, una delle calciatrici coinvolte nel programma. "Gioco a calcio da quando ho iniziato a camminare, ed avere a disposizione un programma come il Back in the Game per chi è considerato ormai in età da ritiro, è qualcosa di fantastico".

L'Irlanda del Nord e l'iniziativa Back in the Game (tornare in campo)
L'Irlanda del Nord e l'iniziativa Back in the Game (tornare in campo)

Lo schema è partito con i finanziamenti della UEFA nel 2016. Da sei squadre si è arrivati adesso a oltre 2.000 giocatori che partecipano a 20 festival di calcio a sette in tutta l'Irlanda del Nord nel 2017. La IFA è fiduciosa che si potranno raggiungere i 10.000 calciatori coinvolti nei prossimi cinque anni. 

"La UEFA ci ha aiutato l'anno scorso ad avviare il programma", ha aggiunto Stewart. "Con quei soldi abbiamo pagato le strutture, ma molti altri soldi sono stati usati per comprare kit e patch".

L'iniziativa ha categorie per le donne over 30, per uomini over 35, per gli over 45 e per gli over 55. "Ci sono ex nazionali, ex calciatori che hanno giocato nel campionato irlandese, impiegati, idraulici, operai, gente di tutti i tipi, ma anche tesserati, persone che vengono da comunità specifiche che hanno allestito una squadra per giocare a calcio".

L'ambasciatore dello schema è l'ex nazionale nordirlandese ed ex calciatore del Manchester United, Sammy McIlroy: "È fantastico vedere gente comune di tutte le età scendere in campo per giocare a calcio e divertirsi senza pressioni mischiandosi con gli altri".

"Lo dico a tutti quando me lo chiedono: giocare è la cosa più bella del calcio. Molto più di allenare, della parte manageriale o di tutte le altre simili. Scendere in campo è la cosa più bella in assoluto. Ecco perché sfrutto tutte le occasioni per giocare. Amo ancora il calcio ed essere stato qui insieme a tutta questa gente è stato fantastico!".

In alto