La Germania si candida a ospitare UEFA EURO 2024

A Nyon, la Federcalcio tedesca (DFB) ha presentato ufficialmente la candidatura per ospitare UEFA EURO 2024.

La federcalcio tedesca (DFB) ha consegnato il dossier di candidatura per ospitare UEFA EURO 2024.
La federcalcio tedesca (DFB) ha consegnato il dossier di candidatura per ospitare UEFA EURO 2024. ©Getty Images

La Federcalcio tedesca (DFB) ha presentato ufficialmente la sua candidatura per ospitare UEFA EURO 2024.

Il presidente DFB, Reinhard Grindel, ha consegnato il dossier di candidatura al segretario generale UEFA Theodore Theodoridis alla Casa del Calcio Europeo di Nyon martedì.

Grindel era accompagnato da Friedrich Curtius (segretario generale DFB), Philipp Lahm (ambasciatore per la candidatura a UEFA EURO 2024) e Celia Šašić (ambasciatrice per l'integrazione DFB).

La federazione tedesca, che aveva manifestato l'interesse a organizzare UEFA EURO 2024 a marzo 2017, ha consegnato la documentazione entro la scadenza del 27 aprile.

Il presidente Grindel ha dichiarato: "Stiamo proponendo un torneo perfettamente organizzato che offrirà alla UEFA una grande opportunità per far crescere ulteriormente il calcio europeo. Trovandosi nel cuore dell'Europa, UEFA EURO 2024 consentirà a tutti i partecipanti di avere il miglior sostegno possibile da parte dei tifosi. Allo stesso tempo, costruiremo un ponte tra i popoli di diverse nazioni e daremo un contributo importante per mantenere vivi sia i valori del calcio che quelli della società civile moderna".

Il segretario generale DFB Friedrich Curtius ha aggiunto: "Un principio fondamentale di UEFA EURO 2024 in Germania sarà condividere le conoscenze con tutte le federcalcio europee. Vogliamo essere più di una semplice nazione ospitante e che tutte le federazioni UEFA abbiano benefici da questo torneo. Di conseguenza, sin dalla fase di pianificazione, coinvolgeremo tutte le federazioni nell'organizzazione del torneo mettendo a disposizione le più moderne piattaforme di condivisione delle informazioni".

Philipp Lahm ha commentato: "Da giocatore ho partecipato ai mondiali del 2006 in Germania. Sono sicuro che a UEFA EURO 2024 ci sarà ancora una volta un grande entusiasmo e un nuovo spirito di solidarietà. Siamo una nazione cosmopolita, abbiamo stadi moderni e buone infrastrutture. Da noi il calcio è di casa. UEFA EURO 2024 sarà una grande festa del calcio per tutti i cittadini europei, perché tutti noi siamo 'Uniti dal calcio'".

Il segretario generale UEFA Theodore Theodoridis ha dichiarato: "A nome del presidente UEFA e di tutta l'organizzazione, vorrei ringraziare la DFB per aver consegnato il fascicolo. So che la federazione prende la candidatura molto sul serio e non vedo l'ora di leggere il rapporto di valutazione del dossier, che sarà consegnato al Comitato Esecutivo UEFA per decidere la nazione che ospiterà UEFA EURO 2024".

Nelle prossime settimane l'amministrazione UEFA valuterà le varie candidature. Durante questa fase di valutazione, la UEFA potrebbe richiedere ai candidati di elaborare i dossier. La UEFA preparerà e pubblicherà una valutazione scritta delle varie candidature entro settembre 2018.

Il 27 settembre, il Comitato Esecutivo UEFA si riunirà a Nyon per votare la nazione che ospiterà UEFA EURO 2024. La procedura completa di votazione può essere consultata nel regolamento di candidatura per UEFA EURO 2024 (Allegato A).

Questa settimana è anche in programma una visita della delegazione della Federcalcio turca (TFF) presso la sede UEFA per consegnare ufficialmente la candidatura.

In alto