Madrid ospiterà la finale di UEFA Champions League 2019

Il Comitato Esecutivo UEFA si è riunito a Nyon per discutere un'ampia gamma di questioni riguardanti il calcio europeo, compresa la scelta delle sedi per le finali delle competizioni UEFA per club del 2019.

©Getty Images

036 - Approvato il Protocollo d'Intesa con l'Associazione delle Leghe Europee di Calcio Professionistico

Il Comitato Esecutivo UEFA si è riunito oggi a Nyon per discutere numerose questioni riguardanti il calcio europeo e ha preso le seguenti decisioni:

Nomina delle città ospitanti per le finali delle competizioni per club del 2019

• UEFA Champions League  1 giugno: Estadio Metropolitano, Madrid, Spagna

• UEFA Women’s Champions League  (data da confermare): Ferencváros Stadium, Budapest, Ungheria

• UEFA Europa League – 29 maggio 2019: Olympic Stadium, Baku, Azerbaigian

• Supercoppa UEFA – 14 agosto 2019: Beşiktaş Stadium, Istanbul, Turchia

È stato approvato un Protocollo d'Intesa con l'Associazione delle Leghe Europee di Calcio Professionistico (EPFL). Dopo le modifiche agli statuti UEFA approvate dal Congresso UEFA nella mattinata di oggi, l'EPFL nominerà un rappresentante che siederà nel Comitato Esecutivo UEFA. Questo rappresentante verrà ratificato durante il prossimo Congresso Ordinario UEFA che si terrà il 26 febbraio 2018 in Slovacchia.

Commentando l'approvazione del protocollo, il Presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ha dichiarato: "Sono contento di aver compiuto un passo importante oggi, includendo l'Associazione delle Leghe Europee di Calcio Professionistico nei nostri processi decisionali. L'EPFL è tra i grandi protagonisti del calcio europeo e non vediamo l'ora di collaborare".

Il Comitato Esecutivo UEFA ha ricevuto un aggiornamento sulla situazione dell'Eurostadium di Bruxelles, una delle sedi di UEFA EURO 2020, e ha chiesto che tutti i permessi necessari per iniziare la costruzione, oltre a un programma di costruzione realistico e garantito, siano ricevuti entro il 20 novembre 2017.

Inoltre il comitato ha chiesto all'amministrazione UEFA di portare avanti in contemporanea un processo rapido da attuare nel caso in cui si debba scegliere una soluzione alternativa.

In caso di sostituzione, le alternative sono: Svezia/Stoccolma e Galles/Cardiff (entrambe candidate originariamente nel processo di scelta per UEFA EURO 2020), nonché Inghilterra/Wembley (l'unico attuale impianto con possibilità di ospitare tutte le partite che potrebbero giocarsi a Bruxelles). Il Comitato Esecutivo UEFA prenderà una decisione finale su questo argomento il 7 dicembre 2017.

In seguito alle dimissioni di Ángel María Villar Llona dagli incarichi UEFA e FIFA, Michele Uva è stato nominato nuovo vicepresidente UEFA, mentre Fernando Gomes è stato nominato membro europeo al Consiglio FIFA fino al prossimo Congresso Ordinario UEFA.

Il regolamento della UEFA Nations League 2018-19 e il format della competizione sono stati confermati (a breve verrà rilasciato un comunicato stampa in merito).

La prossima riunione del Comitato Esecutivo UEFA è fissata per il 7 dicembre 2017 a Nyon.

In alto