Le decisioni del 13esimo Congresso Straordinario UEFA

Il 13esimo Congresso Straordinario UEFA si è tenuto a Ginevra, Svizzera.

©UEFA.com

035 - Confermati Andrea Agnelli e Ivan Gazidis come componenti del Comitato Esecutivo UEFA

Il 13esimo Congresso Straordinario UEFA si è tenuto presso l'Hotel President Wilson di Ginevra, Svizzera.

Le associazioni affiliate alla UEFA hanno ratificato i nomi di due rappresentati dell'Associazione dei Club Europei (ECA) come membri del Comitato Esecutivo UEFA per un mandato di quattro anni: Andrea Agnelli (Juventus FC/Italia) e Ivan Gazidis (Arsenal FC/Inghilterra).

Il Congresso ha anche eletto Alexey Sorokin (Russia) per acclamazione come nuovo membro europeo del Cosiglio FIFA per un mandato che durerà fino al 2021.

Due membri indipendenti della Commissione Governance e Compliance UEFA, che erano stati scelti durante il meeting del Comitato Esecutivo UEFA di Cardiff dell'1 giugno 2017, sono stati ratificati: José Juan Pintó Sala, avvocato spagnolo arbitro del Tribunale di Arbitrato Sportivo (TAS) e Charles Deguara, Auditor General del National Audit Office a Malta.

Confermati anche quattro membri degli Organi UEFA per l'Amministrazione della Giustizia, scelti dal Comitato Esecutivo UEFA durante le riunioni del 9 dicembre 2016 e dell'1 giugno 2017:

- Thomas Hollerer (Austria), membro dell'Organo di Appello UEFA

- Ivan Robba (Gibilterra), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

- Edvinas Eimontas (Lituania), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

- Nebojša Ivković (Serbia), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

Infine, sono stati approvati dei cambiamenti agli Statuti UEFA. Gli effetti si vedranno sul nuovo Memorandum di Intesa tra UEFA e l'Associazione delle Leghe Calcistiche Professionistiche Europee (EPFL) e, in attesa dell'approvazione del Comitato Esecutivo, l'obiettivo sarà quello di garantire alla EPFL un posto nel Comitato Esecutivo UEFA in futuro.