Le decisioni del 13esimo Congresso Straordinario UEFA

Il 13esimo Congresso Straordinario UEFA si è tenuto a Ginevra, Svizzera.

©UEFA.com

035 - Confermati Andrea Agnelli e Ivan Gazidis come componenti del Comitato Esecutivo UEFA

Il 13esimo Congresso Straordinario UEFA si è tenuto presso l'Hotel President Wilson di Ginevra, Svizzera.

Le associazioni affiliate alla UEFA hanno ratificato i nomi di due rappresentati dell'Associazione dei Club Europei (ECA) come membri del Comitato Esecutivo UEFA per un mandato di quattro anni: Andrea Agnelli (Juventus FC/Italia) e Ivan Gazidis (Arsenal FC/Inghilterra).

Il Congresso ha anche eletto Alexey Sorokin (Russia) per acclamazione come nuovo membro europeo del Cosiglio FIFA per un mandato che durerà fino al 2021.

Due membri indipendenti della Commissione Governance e Compliance UEFA, che erano stati scelti durante il meeting del Comitato Esecutivo UEFA di Cardiff dell'1 giugno 2017, sono stati ratificati: José Juan Pintó Sala, avvocato spagnolo arbitro del Tribunale di Arbitrato Sportivo (TAS) e Charles Deguara, Auditor General del National Audit Office a Malta.

Confermati anche quattro membri degli Organi UEFA per l'Amministrazione della Giustizia, scelti dal Comitato Esecutivo UEFA durante le riunioni del 9 dicembre 2016 e dell'1 giugno 2017:

- Thomas Hollerer (Austria), membro dell'Organo di Appello UEFA

- Ivan Robba (Gibilterra), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

- Edvinas Eimontas (Lituania), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

- Nebojša Ivković (Serbia), Ispettore Etica e Disciplina UEFA

Infine, sono stati approvati dei cambiamenti agli Statuti UEFA. Gli effetti si vedranno sul nuovo Memorandum di Intesa tra UEFA e l'Associazione delle Leghe Calcistiche Professionistiche Europee (EPFL) e, in attesa dell'approvazione del Comitato Esecutivo, l'obiettivo sarà quello di garantire alla EPFL un posto nel Comitato Esecutivo UEFA in futuro.

In alto