La UEFA e le stelle del calcio lanciano la nuova campagna RESPECT

Hegerberg, Messi, Pogba e Ronaldo hanno unito le forze con i giocatori di calcio di base per promuovere valori come inclusione, diversità e accessibilità nel calcio.

©UEFA

La UEFA ha lanciato oggi a Montecarlo #EqualGame, una nuova campagna di UEFA RESPECT sulla responsabilità sociale che promuoverà in maniera positiva valori come inclusione, diversità e accessibilità nel calcio in tutta Europa.

Stelle del calcio come Ada Hegerberg, Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e Paul Pogba, sono i volti della campagna #EqualGame, che è in linea con la visione del presidente UEFA, Aleksander Čeferin, per un calcio sempre più inclusivo e accessibile in tutta Europa.

Come una campagna digitale e social che coinvolge le stelle mondiali del calcio, i giocatori di calcio di base e i tifosi, #EqualGame genererà una consapevolezza positiva condivisa su tutti i diversi modi nei quali le persone possono giocare e divertirsi col calcio – come ad esempio il calcio camminato per i giocatori più anziani, il calcio di base femminile e il calcio per persone con disabilità fisiche. La campagna può essere consultata online su www.equalgame.com.

Lionel Messi, attaccante del Barcellona e dell'Argentina, crede che il calcio abbia il potere di abbattere le barriere e sta dando il suo supporto a #EqualGame:

"Nel corso della mia carriera, il nostro amato sport mi ha insegnato molte cose, ma soprattutto mi ha mostrato che il calcio è davvero un gioco universale accessibile a tutti, indipendentemente dall'etnia, dall'età, dal sesso, dall'orientamento sessuale e dalle convinzioni religiose.

"Il fatto che il calcio agisca nella nostra società come qualcosa che appiana le diversità è una fonte di grande orgoglio per tutti noi coinvolti nel gioco. Ciascuno è diverso, ma siamo tutti uniti da una passione comune per uno sport che appartiene davvero ad ognuno di noi.

"Sostengo completamente la campagna UEFA #EqualGame perché credo nell'immenso potere dello sport e nella sua capacità di cambiare la nostra prospettiva sul mondo".

Il principio centrale di #EqualGame è espresso dalla frase "Tutti hanno il diritto di giocare a calcio, indipendentemente da chi sei, da dove ti trovi e da come giochi".

La nuova campagna sottolinea pertanto la missione della UEFA di assicurare che il calcio sia aperto e accessibile a tutti, e che sia rispettata l'uguaglianza tra etnia, genere, età, orientamento sessuale, capacità fisiche e differenze sociali.

#EqualGame aiuterà quindi a riaffermare la convinzione che, sebbene ogni persona sia diversa dall'altra e giochi o ami il calcio in maniera diversa, tutti sono uguali attraverso una passione condivisa per questo sport.

Il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ritiene che l'organo di governo europeo debba essere un'organizzazione di fair play sociale, ovvero abbia una politica di tolleranza zero su razzismo, sessismo, omofobia o altre forme di discriminazione:

"È di vitale importanza che la UEFA renda il calcio accessibile a tutti e che, attraverso la forza motrice dello sport, diventi un potente strumento mondiale nella lotta per l'uguaglianza sociale.

"La nuova iniziativa #EqualGame vuole unire ancora di più la comunità calcistica e assicurare che valori come inclusione, uguaglianza di genere e lotta contro la discriminazione continuino a essere al primo posto nella visione della UEFA"

Parlando durante il lancio di #EqualGame, il centrocampista del Manchester United FC e della Francia, Paul Pogba ha detto:

"Il calcio è la mia passione e lo amo per tantissime ragioni. Ogni persona del mondo è diversa, ma tutti abbiamo in comune l'amore per il calcio. Ciò significa che il calcio appartiene a tutti, e che tutti dovremmo avere la possibilità di giocarci e divertirci".

"Ecco perché sto supportanto la campagna UEFA #EqualGame – è un modo per dimostrare che, indipendentemente da chi sei e da dove vieni, tutti hanno la possibilità di giocare a calcio e divertirsi. Se saremo in grado di migliorare la diversità e l'accessibilità al calcio, il nostro sport crescerà e sarà migliore per tutti. Penso che il calcio possa aiutare ad avvicinare le comunità e dimostrare che siamo tutti uguali in campo e fuori".

Uno spot televisivo verrà trasmesso in TV durante le partite di UEFA Champions League e UEFA Europa League – cominciando già dalla prima partita della fase a gironi di UEFA Champions League del 12 settembre. La trasmissione sarà inoltre supportata da un programma completo di sensibilizzazione a livello europeo su più canali di comunicazione.

Ada Hegerberg, attaccante Olympique Lyonnais e Norvegia, ha detto:
"Il calcio è popolare in tutto il mondo e gioca un ruolo importante nella vita della gente. Il che significa che ha il potere di cambiare atteggiamenti e può aiutare le comunità a fare positivi cambiamenti sociali.

"Sto sostenendo la campagna #EqualGame della UEFA perché voglio che tutti, specialmente le ragazze più giovani, sappiano che il calcio è anche per loro e che hanno il diritto di giocare e divertirsi giocando a calcio. Se riusciremo ad aumentare la diversità e portare più persone a giocare, allora il calcio sarà più forte".

#EqualGame è inoltre supportato dalla rete Football Against Racism in Europe (FARE), un'organizzazione che ha come scopo la lotta alla disuguaglianza e che usa lo sport come mezzo per il cambiamento sociale.

Piara Powar, direttore esecutivo rete FARE, ha detto:
"Promuovendo l'inclusione e aumentando la consapevolezza di tutti i tipi di calcio esistenti, la UEFA sta diffondendo un messaggio positivo che il calcio è per tutti indipendentemente da genere, razza o religione".

Nota agli editori:

La stampa può trovare foto, video e loghi della campagna qui:
• https://library.uefa.com/Go/ts6pjpAF (foto)
• https://uefa.box.com/v/equalgame (video)

Ulteriori informazioni su #EqualGame:

#EqualGame offre una piattaforma ai giocatori elite, amatoriali e di base in tutto il mondo per condividere le proprie storie calcistiche personali e per caricare clip su come lo sport li abbia aiutati nelle loro vite.

In ultima analisi, la UEFA vuole vedere il calcio crescere e prosperare – aiutando sempre più persone in tutta Europa ad accedere, giocare e divertirsi. La UEFA ritiene che le storie, le immagini e le conversazioni interattive di #EqualGame possano far capire alla gente di qualsiasi estrazione sociale che anche loro hanno il diritto di fare parte della comunità calcistica.

Queste fantastiche storie provenienti da tutta Europa di gente che ama il calcio e vuole mostrare la propria passione per questo sport, saranno visibili sul sito dedicato www.equalgame.com. Il pubblico potrà inoltre condividere il contenuto online che vedrà su tutti i canali digitali e sui social network della UEFA.