Italia premiata agli UEFA Grassroots Award

Il premio UEFA Grassroots Award 2017 nella categoria Best Project va a GiocoCalciando, che insegna il calcio a oltre 32.000 studenti in tutta Italia.

©UEFA.com

Il primo premio nella categoria Best Project degli UEFA Grassroots Awards 2017 va a un'iniziativa che unisce l'apprendimento a distanza con il calcio giocato.

GiocoCalciando è stato sviluppato dal settore giovanile della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e dal Ministero dell'istruzione e conivolge oltre 32.000 studenti e 2400 insegnanti delle scuole primarie di tutto il paese.

"L'idea era quella di dare agli insegnanti uno strumento semplice con cui insegnare il calcio e trasmettere messaggi educativi", spiega Vito Di Gioia, segretario del settore giovanile e scolastico della FIGC.

"GiocoCalciando è una guida multimediale suddivisa in quattro livelli. In ogni livello c'è una parte educativa, un quiz con domande e risposte e una sezione video che consente ai bambini di familiarizzare con gli esercizi preparati dagli istruttori".

"La parte di e-learning è molto importante, perché i bambini imparano le regole del calcio giocando una partita interattiva. Anche il fair play è fondamentale, perché le regole si applicano non solo al calcio ma anche alla vita quotidiana. È un concetto che si ripete spesso nel gioco interattivo ed è questo il suo vero scopo".

Dopo aver appreso i vari concetti in aula, i bambini hanno la possibilità di metterli in atto con esercitazioni pratiche.

"I nostri esperti vengono nelle scuole almeno quattro volte all'anno per spiegare il progetto e istruiscono anche gli insegnanti a realizzarlo", spiega Di Gioia.

Alla notizia del premio, Vito Roberto Tisci, presidente del settore giovanile e scolastico della FIGC, ha dichiarato a UEFA.com: "È un grande riconoscimento e un motivo di grande orgoglio per la federazione e per me personalmente, essendo il direttore di questo dipartimento da due anni e mezzo".

"È la prima volta che la federazione vince questo premio. Ne siamo onorati, ma vorrei anche evidenziare i grandi risultati di questo progetto perché per noi sono molto importanti".