Salisburgo e Lipsia ammessi in UEFA Champions League

La Camera Arbitrale dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha deciso di ammettere FC Salzburg e RB Leipzig alla UEFA Champions League 2017/18.

Il Salisburgo e il Lipsia sono ammessi in UEFA Champions League
Il Salisburgo e il Lipsia sono ammessi in UEFA Champions League ©UEFA.com

La Camera Arbitrale dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha deciso di ammettere FC Salzburg e RB Leipzig alla UEFA Champions League 2017/18 non avendo rilevato violazioni all'Articolo 5 (Integrità della competizione) del regolamento del torneo.

Dopo un'accurata indagine e a seguito di importanti variazioni amministrative e strutturali da parte dei club (relative ad azienda, settore finanziario, personale, sponsorizzazioni, ecc.), l'organo di controllo UEFA ha ritenuto che nessun individuo o persona giuridica aveva più un'influenza decisiva su più di una squadra partecipante a una competizione UEFA per club.

Come previsto dall'Articolo 34(2) del Codice di procedura dell'organo di controllo finanziario UEFA - Edizione 2015 e dagli Articoli 62 e 63 degli Statuti UEFA, è possibile presentare ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport entro 10 giorni.

L'organo di controllo finanziario UEFA continuerà a monitorare entrambi i club per accertarsi che continuino a rispettare le regole di integrità.

La sentenza motivata e dettagliata verrà pubblicata su UEFA.org a tempo debito.