Martens nominata Calciatrice dell'Anno per il 2016/17

©UEFA.com

La stella olanese, Lieke Martens, si è aggiudicata il premio UEFA di Calciatrice dell'Anno per il 2016/17.

La 24enne attaccante del Barcellona, che recentemente ha aiutato l'Olanda a vincere UEFA Women's EURO 2017 in patria e ha portato il Rosengård ai quarti di finale di UEFA Women's Champions League, ha ricevuto giovedì a Montecarlo il premio durante la cerimonia per il sorteggio della fase a gironi 2017/18 di UEFA Champions League. 

L'olandese ha preceduto nelle votazioni l'attaccante di Wolfsburg e Danimarca, Pernille Harder e la regista di Olympique Lyonnais e Germania, Dzsenifer Marozsán, in una votazione alla quale hanno partecipato i 16 allenatori delle nazionali di UEFA Women's EURO 2017, gli otto allenatori delle squadre giunte sino ai quarti di UEFA Women's Champions League, e i 20 giornalisti specializzati in calcio femminile scelti dal gruppo European Sports Media (ESM).

"Tutto questo è incredibile - ha dichiarato Martens dopo aver ricevuto il premio -. E' un grande onore. Sono davvero orgogliosa, ma non avrei pututo ottenerlo senza le mie compagne. Sono senza parole!".

Martens, nominata dalla UEFA Calciatrice del Torneo a Women's EURO dopo i tre gol segnati nella cavalcata che ha portato l'Olanda a vincere l'Europeo, ha ricevuto 95 punti, mentre Harder e Marozsán, rispettivamente seconda e terza, hanno raccolto 81 e 47 punti.

Il premio UEFA di Calciatrice dell'Anno si è basato sulle prestazioni in tutte le competizioni, sia a livello nazionale che internazionale, col club o con la nazionale, durante tutto il 2016/17.

Martens, nata a Nieuw-Bergen nel sud dell'Olanda, ha iniziato la carriera con l'Heerenveen, e poi ha vestito le maglie di Venlo, Standard Liège, Duisburg, Göteborg e Rosengård prima di trasferirsi al Barcellona poco prima di UEFA Women's EURO 2017, dopo aver segnato quest'anno otto reti in 11 partite del campionato svedese.

Martens ha segnato complessivamente 33 reti in 80 partite con l'Olanda dopo aver esordito nel 2011, e ha anche giocato la Coppa del Mondo femminile FIFA del 2015 in Canada, segnando il primo gol di sempre della sua nazionale in una fase finale nel cammino che ha visto le Orange arrivare sino agli ottavi. All'inizio del mese ha inoltre segnato - il terzo gol personale complessivo nella competizione - nella finale di UEFA Women's EURO 2017 vinta per 4-2 sulla Danimarca.

Classifica finale
1: Lieke Martens (Olanda, Rosengård e Barcellona)
2: Pernille Harder (Danimarca, Linköping e Wolfsburg)
3: Dzsenifer Marozsán (Germania, Lyon)
4: Vivianne Miedema (Olanda, Bayern München e Arsenal)
5: Eugénie Le Sommer (Francia, Lyon)
6: Wendie Renard (Francia, Lyon)
7: Jackie Groenen (Olanda, FFC Frankfurt)
8: Lucy Bronze (Inghilterra, Manchester City e Lyon)
9: Jodie Taylor (Inghilterra, Arsenal)
10: Shanice van de Sanden (Olanda, Liverpool)

Albo d'oro del premio:
2012/13 ─ Nadine Angerer (Germania, FFC Frankfurt)
2013/14 ─ Nadine Kessler (Germania, Wolfsburg)
2014/15 ─ Célia Šašić (Germania, FFC Frankfurt)
2015/16 ─ Ada Hegerberg (Norvegia, Lyon)

Ultimi articoli