Inghilterra in lutto per Ray Wilkins

L'ex centrocampista di Inghilterra, Chelsea, Manchester United e AC Milan è morto all'età di 61 anni.

Ray Wilkins con l'Inghilterra nella fase finale della Coppa del Mondo del 1986
Ray Wilkins con l'Inghilterra nella fase finale della Coppa del Mondo del 1986 ©Getty Images

È morto all'età di 61 anni in seguito a un infarto, l'ex centrocampista di Inghilterra, Chelsea, Manchester United e AC Milan, Ray Wilkins.

Dopo la ribalta con il Chelsea, Wilkins si è trasferito all'Old Trafford dove ha vinto la FA Cup del 1982/83, lasciando il segno anche nelle competizioni UEFA con lo United. Nel 1984 è passato per tre anni in prestito al Milan, e nel 1987 per un breve periodo ha giocato con il Paris Saint-Germain prima di firmare con i Rangers. Col club di Glasgow nel 1988/89 ha vinto le due competizioni nazionali, aggiudicandosi per la prima e unica volta in carriera un campionato. Ha vestito 84 volte la maglia della nazionale inglese (di cui dieci da capitano), giocando sia nei Campionati Europei UEFA del 1980 che nei Mondiali FIFA del 1982 e 1986.

Wilkins ha poi continuato a giocare in Inghilterra e Scozia sino ai 40 anni, rivestendo il ruolo di allenatore-giocatore nel Queens Park Rangers dal 1994 al 1996, prima di sedersi sulla panchina del Fulham come allenatore. In seguito è tornato al Chelsea come vice di Gianluca Vialli, Luiz Felipe Scolari e Carlo Ancelotti, e nel 2009/10 ha fatto parte dello staff tecnico dei Blues quando si sono aggiudicati le due competizioni nazionali.

In alto