Il sito ufficiale del calcio europeo

Sorteggi fase preliminare e principale UEFA Futsal EURO

A UEFA Futsal EURO 2018 partecipano ben 48 squadre, un record.

Sorteggi fase preliminare e principale UEFA Futsal EURO

A UEFA Futsal EURO 2018 partecipano ben 48 squadre, un record.

Sorteggio turno preliminare: 23 gennaio –1 febbraio 2017
Gruppo A: 
Georgia (padroni di casa), Svizzera, Israele, Scozia

Gruppo B: Grecia, Moldavia, Galles (padroni di casa), San Marino

Gruppo C: Lettonia  (padroni di casa), Armenia, Estonia, Germania 

Gruppo D: Inghilterra, Bulgaria (padroni di casa), Albania, Malta

Gruppo E: Norvegia, Danimarca, Cipro (padroni di casa), Kosovo

Gruppo F: Francia, Andorra, Lituania (padroni di casa)

Gruppo G: Svezia, Montenegro, Gibilterra (padroni di casa)

Sorteggio turno principale: 3–12 aprile 2017
Gruppo 1:
 Italia, Olanda, Bielorussia (padroni di casa), Vincente turno preliminare Gruppo A

Gruppo 2: Azerbaigian (padroni di casa), Ungheria, Bosnia ed Erzegovina, Vincente turno preliminare Gruppo D

Gruppo 3: Ucraina (padroni di casa), Croaza, Belgio, Vincente turno preliminare Gruppo G

Gruppo 4: Portogallo, Romania (padroni di casa), Finlandia, Vincente turno preliminare Gruppo C 

Gruppo 5: Spagna (campioni in carica), Serbia, Polonia (padroni di casa), Vincente turno preliminare Gruppo B 

Gruppo 6: Kazakistan (padroni di casa), Repubblica Ceca, ERJ Macedonia, Vincente turno preliminare Gruppo E

Gruppo 7: Russia, Slovacchia, Turchia (padroni di casa), Vincente turno preliminare Gruppo F

21 ottobre, 14:30, Nyon
Mentre la Slovenia ha un posto assicurato perché ospiterà la fase finale dal 30 gennaio all'11 febbraio 2018 all'Arena Stožice di Ljubljana, le altre 47 nazioni partecipano al sorteggio della fase di qualificazione, in programma il 21 ottobre presso la sede UEFA di Nyon e trasmesso in diretta su UEFA.com. Le 21 squadre con i coefficienti più alti, tra cui la Spagna campione in carica, sono qualificate di diritto alla fase principale, mentre le altre 26 iniziano dalla fase preliminare.

Fase preliminare: 23 gennaio –1 febbraio 2017
• Vengono sorteggiati sette gironi (cinque da quattro squadre e due da tre), da disputarsi sotto forma di minitornei in sede unica.

• Le contendenti verranno suddivise in quattro fasce in base al coefficiente. Sette squadre sono designate come nazioni ospitanti (Bulgaria, Cipro, Georgia, Gibilterra, Lettonia, Lituania e Galles) e sorteggiate da un'urna separata, trovando posto nei gironi in base alla loro fascia (i due gironi da tre squadre non contengono squadre della quarta urna).

• Le sette vincitrici dei gironi accedono alla fase principale.

Fase principale: 3–12 aprile 2017
• Vengono sorteggiati sette gironi da quattro squadre.

• Le squadre verranno suddivise nuovamente in quattro fasce e le sette qualificate dalla fase preliminare apparterranno alla quarta. Come per il turno precedente sono già state designate sette nazioni ospitanti: Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan, Polonia, Romania, Turchia e Ucraina.

• In seguito alle decisioni del Panel Emergenze UEFA, l'Azerbaigian non può affrontare l'Armenia, la Spagna non può affrontare Gibilterra e il Kosovo non può affrontare Serbia e Bosnia-Erzegovina. Pertanto se Armenia, Gibilterra e/o Kosovo dovessero vincere il loro gruppo al turno preliminare e qualificarsi per la fase principale in un gruppo contro una squadra che non possono affrontare, verrebbero inserite nel successivo girone disponibile in quarta posizione seguendo l'ordine alfabetico dei gironi.

• Le sette vincitrici dei gironi della fase principale andranno alla fase finale in Slovenia. Le sette seconde e la migliore terza disputeranno gli spareggi il 10–13 e 24–27 settembre 2017. Le vincitrici dei quattro spareggi (con gare di andata e ritorno) completeranno il tabellone a 12 squadre della fase finale.

  • Partecipanti alla fase preliminare

Nazione ospitante (fascia):
Lettonia (1)
Georgia (1)
Bulgaria (2)
Lituania (3)
Cipro (3)
Galles (3)
Gibilterra (3)

Altre partecipanti:
Fascia 1
Francia
Norvegia
Svezia
Inghilterra
Grecia

Fascia 2
Moldavia
Danimarca
Montenegro
Svizzera
Armenia
Andorra

Fascia 3
Albania
Israele
Estonia

Fascia 4
Malta
San Marino
Scozia
Germania (esordio)
Kosovo (esordio)

  • Partecipanti alla fase principale

Nazione ospitante (fascia):
Ucraina** (1)
Azerbaigian** (1)
Kazakistan** (1)
Romania (2)
Bielorussia (3)
Polonia (3)
Turchia (3)

Altre partecipanti:
Fascia 1
Spagna** (campione in carica)
Russia**
Portogallo**
Italia**

Fascia 2
Serbia**
Croazia**
Repubblica Ceca**
Ungheria**
Slovacchia
Olanda

Fascia 3
Belgio
Bosnia-Erzegovina
Finlandia
ERJ Macedonia

Fascia 4
Vincitrici dei gironi preliminari A–G

  • Nazione ospitante fase finale (qualificata di diritto):

Slovenia**

**qualificata nel 2016

http://it.uefa.com/futsaleuro/draws/index.html#sorteggi+fase+preliminare+principale+uefa+futsal+euro

 

Verso la finale

UEFA Futsal EURO 2018 comprende un turno preliminare, un turno principale, gli spareggi e la fase finale a 12 squadre che si giocherà in Slovenia.

Turno preliminare
Cinque gruppi da quattro squadre e due da tre si disputeranno sotto forma di mini-tornei in sede singola dal 23 gennaio al 1 febbraio 2017. Le sette vincitrici accederanno al turno principale.

Turno principale
Le sette qualificate dal turno preliminare si aggiungono alle 21 squadre con il ranking più alto, e verranno divise in sette gironi da quattro squadre che si disputeranno sotto forma di mini-tornei in sede singola dal 3 al 12 aprile 2017. Le sette vincitrici dei gironi si qualificano per la fase finale, dove si uniranno ai padroni di casa della Slovenia, mentre le sette seconde e la migliore terza parteciperanno agli spareggi.

Spareggi
Le otto squadre si sfideranno in quattro confronti in andata e ritorno nel settembre 2017. Le quattro vincitrici completeranno il tabellone per le fasi finali.

Fase finale
Le fasi finali si disputeranno dal 30 gennaio all'10 febbraio 2018; le 12 contendenti verranno divise in quattro gruppi da tre squadre. Le prime due di ogni girone si qualificheranno per i quarti di finale - da questa fase in poi il torneo è a eliminazione diretta.

Ulteriori dettagli, tra cui i criteri per ordinare le squadre che finiscono a pari punti in un girone, possono essere trovati nei regolamenti ufficiali della competizione (in inglese).