Il sito ufficiale del calcio europeo

La Spagna fa festa per l'ennesimo successo

Pubblicato: Domenica, 12 febbraio 2012, 0.55CET
José Venancio López, Torras, Kike e Sergio Lozano, autore di una doppietta, riflettono sul successo ai supplementari contro la Russia, arrivata "molto vicino" a negare alle Furie Rosse il quarto titolo di fila.
di Wayne Harrison e Gonzalo Aguado
da Arena Zagreb
La Spagna fa festa per l'ennesimo successo
Il capitano della Spagna Luis Amado, cinque volte campione d'Europa, con il trofeo ©Getty Images
 
Pubblicato: Domenica, 12 febbraio 2012, 0.55CET

La Spagna fa festa per l'ennesimo successo

José Venancio López, Torras, Kike e Sergio Lozano, autore di una doppietta, riflettono sul successo ai supplementari contro la Russia, arrivata "molto vicino" a negare alle Furie Rosse il quarto titolo di fila.

José Venancio López, Ct Spagna
Complimenti alla Russia, è stata una grande partita. La Russia meritava di vincere ma la fortuna è stata dalla nostra parte, specie quando abbiamo segnato all’ultimo minuto. Sono molto orgoglioso della mia squadra e sono felice di essere il loro allenatore. I giocatori hanno dimostrato di essere i migliori, perché solo i migliori possono segnare in quegli attimi finali. 
Sergio Lozano ha sempre voluto segnare ed era piuttosto impaziente. Gli abbiamo sempre detto che il suo momento sarebbe arrivato e così è stato questa sera. Questo dimostra che siamo capaci di qualsiasi cosa, in ogni situazione, e nei momenti difficili. La squadra è speciale, la migliore, e tutti I giocatori più esperti sanno come trasmettere la conoscenza ai componenti giovani della squadra.

E’ stato molto difficile [verso la fine dei tempi regolamentari] e in quell momento mi sono ricordato un incontro della prima divisione spagnola in cui ero coinvolto e in cui perdevamo 4-3 all’ultimo minuto. Sono molto felice, naturale, ma non ho mai pensato a eguagliare il record di Javier Lozano [di tre vittorie all’Europeo come Ct della Spagna] –  volevo soltanto rendere la squadra ogni giorno migliore. 

Sergei Skorovich, Ct Russia
La finale, tra due delle squadre più forti d’Europa, è stata molto interessante. La Spagna è il meglio in Europa, ha la mentalità vincente, ma oggi abbiamo offerto una grande prestazione e siamo andati vicino a batterli. Sono soddisfatto della squadra. Siamo stati vicini al pareggio [nei tempi supplementari] perché abbiamo usato il portiere di movimento. A dire il vero abbiamo avuto alcune occasioni, come quando abbiamo colpito la traversa.

Ho ringraziato tutti i giocatori. Hanno giocato con il cuore e hanno dimostrato che la Russia è al livello della Spagna. Entrambe le nazionali sono tra le migliori in Europa e ho solo detto loro grazie a fine partita. Hanno fatto del loro meglio. Il tempo è il miglior medico e sconfitte del genere rendono una squadra più forte.

Kike, giocatore Spagna
E’ una finale che ha avuto tutto. E’ stata una bella partita, anche loro volevano giocare all’attacco. Ma la Spagna ha ancora una volta dimostrato di avere qualcosa in più. La Spagna ha il cuore del campione. Abbiamo lottato fino alla fine e il gol è arrivato all’ultimo minuto. Poi abbiamo disputato dei supplementari incredibili e abbiamo vinto il titolo. La Spagna non si arrende mai, vuole sempre di più. Crediamo sempre di poter fare di più e fortunatamente questa volta ce l’abbiamo fatta. Voglio dire che la Russia ha fatto un grande campionato e una grande finale. Ma credo che abbiamo meritato di vincere.

Tutti i titoli sono speciali. Il primo perché lo vivi da ragazzo e in modo un po’ più immaturo. Anche questo è speciale perché sono vicino a fine carriera e ho quasi 34 anni.

Credo che tutti noi sapevamo che la Russia era una grande rivale. L’Italia è molto migliorata, la Croazia ha fatto un grande Europeo con un palazzetto perfetto. Ma oggi la Russia ha mostrato la qualità della grande squadra. 

Torras, giocatore Spagna
Non so come l’abbiate vista da fuori, ma dentro il campo è stato un grande spettacolo. E una finale come questa è uno spot per il futsal. Se poi i campioni siamo noi, tanto meglio. Penso che entrambe le squadre avrebbero potuto vincere la finale. Abbiamo entrambe combattuto fino alla fine e siamo stati abbastanza fortunati nel risalire la china quando sembrava davvero complicato.

Voglio complimentarmi con la Russia, perchè anche loro avrebbero meritato questo titolo. Dopo aver subito il gol non ci siamo abbattuti, abbiamo continuato a giocare e abbiamo recuperate. Abbiamo fatto un grande supplementare, ma anche loro hanno avuto occasioni di segnare. Ma non abbiamo mai mollato. Ora abbiamo un altro titolo, voglio congratularmi con tutta la squadra.

Al di là dei gol, non sono un cannoniere, sono molto felice per l’Europeo, non ci si stanca mai di vincere. Dedico il titolo allo staff e tutti quelli che lavorano dietro le quinte.

Sergio Lozano, giocatore Spagna
Abbiamo sofferto molto, ma alla fine siamo i campioni. Sono davvero felice perché è il mio primo titolo con la nazionale. E’ stato un torneo difficile perchè abbiamo avuto molti infortuni e abbiamo effettuato molti cambiamenti. Per la nostra fiducia questo titolo è perfetto.

Abbiamo fatto affidamento sul nostro portiere [Luis Amado] e sapevamo che avremmo avuto delle occasione. Abbiamo avuto un po’ di fortuna alla fine e abbiamo segnato i gol. Siamo stati i migliori, il loro portiere è stato molto bravo. Meritavamo di essere i campioni. La Russia ha una squadra eccellente, sono molto competitivi. Dedico tutto questo alla mia famiglia, che mi supporta dall’inizio. Per me questo è un sogno.

Ivan Milovanov, giocatore Russia
Non penso che la Spagna sia stata superiore a noi. Siamo stati soltanto sfortunati. Due deviazioni li hanno aiutati a segnare due volte. La Russia ha giocato molto bene ed è riuscita persino a tenere a distanza la Spagna malgrado avessimo per due minuti un giocatore in meno per l’espulsione. E’ stata una partita molto difficile. Lozano, che ha segnato due gol, è stato impressionante questa sera, anche se tutti i giocatori spagnoli sono davvero bravi.

Ultimo aggiornamento: 13/02/12 0.27CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili allenatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/futsaleuro/news/newsid=1751144.html#la+spagna+festa+lennesimo+successo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo e il trofeo dei Campionati Europei di Futsal UEFA sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.