Il sito ufficiale del calcio europeo

2001: Javi Sánchez

Primo spagnolo a raggiungere il traguardo delle 100 presenze, Javi Sánchez ha trascinato la Spagna sulla vetta del mondo.
2001: Javi Sánchez
Javi Sánchez (Spain) ©UEFA.com

2001: Javi Sánchez

Primo spagnolo a raggiungere il traguardo delle 100 presenze, Javi Sánchez ha trascinato la Spagna sulla vetta del mondo.

Primo spagnolo a raggiungere il traguardo delle 100 presenze in nazionale, Javi Sánchez ha trascinato la Spagna sulla vetta del mondo.
Javi Sánchez esordisce con la Spagna il 19 ottobre 1993 a Madrid all’età di 22 anni: 6-0 all’Uruguay. Nel 1996 contribuisce al successo della Spagna nel primo Torneo Europeo di Futsal UEFA e a raggiungere la finale del Mondiale FIFA. Tre anni più tardi perde la finale dell’edizione inaugurale del Campionato Europeo di Futsal UEFA ai calci di rigore contro la Russia, andando a segno nel 3-3 dei tempi regolamentari e supplementari. Realizza un gol anche nell’emozionante finale mondiale vinta 4-3 contro i campioni in carica del Brasile, e nel 2001 accede alla finale del Campionato Europeo superando in semifinale 2-1 a Mosca la Russia padrona di casa. In finale c’è l’Ucraina, ma è 1-1 dopo i tempi regolamentari. Al 4’ dei tempi supplementari, Javi Sánchez realizza il golden gol dopo un’azione caparbia e regala il titolo alla Spagna.

Partecipa all’edizione del 2003 che vede la Spagna raggiungere le semifinali, ma si ritira quello stesso anno dopo avere raggiunto le 100 presenze in nazionale e conquistato con il suo club, il Playas de Castellón FS, le prime due edizioni della Coppa Futsal UEFA. Ha trascorso quasi interamente la carriera nel club, di cui oggi è general manager, vincendo due titoli nazionali e due titoli continentali, nonché un altro titolo europeo non ufficiale nel 2000/01.

Ultimo aggiornamento: 11/02/12 3.58CET

http://it.uefa.com/futsaleuro/history/season=2001/goldenplayer/index.html#2001+javi+sanchez