L'eroe De Biasi saluta l'Albania

Dopo cinque anni e mezzo in carica come Ct e la storica qualificazione alle fasi finali di UEFA EURO 2016, Giovanni De Biasi lascia la panchina dell'Albania: "Lascio con fatica, ma consapevole che il mio ciclo è terminato".

©Getty Images

La favola di Giovanni De Biasi è finita. Dopo cinque anni e mezzo in panchina, l'uomo che ha regalato all'Albania la prima, storica qualificazione alle fasi finali di un grande torneo internazionale si è dimesso dall'incarico di Ct. 

L'ex tecnico di Brescia, Torino e Udinese era approdato sulla panchina albanese nel dicembre 2011 e dopo aver fallito l'accesso alla Coppa del Mondo FIFA 2014, aveva staccato il biglietto per le fasi finali di UEFA EURO 2016 grazie al secondo posto nel Gruppo I di qualificazione alle spalle del Portogallo. Mai, in preceddenza, l'Albania aveva partecipato a un grande torneo internazionale.

De Biasi si è congedato dall'incarico di Ct con una lunga lettera apparsa sul suo sito ufficiale.

"Questa è una pagina della mia esperienza professionale in Albania che mai avrei voluto scrivere. Ho pensato e meditato a lungo e desidero comunicarvi che da oggi non sarò più il Ct della nostra Nazionale. Mi fermo qui perché voglio pensare al bene e alla crescita della Squadra. Credo di aver esaurito il mio compito, che mi ha consentito di tirare fuori da questi ragazzi quelle qualità che nel recente passato ci hanno consentito di vivere il Sogno Europeo! [...]".

"In tutto questo tempo ho sempre lavorato con grande passione, con sempre nuovo entusiasmo, grazie anche ai risultati e all’euforia contagiosa di tutti gli albanesi, in Patria e di quelli sparsi nel mondo. L’impegno quotidiano, la fatica per trasferire ai ragazzi una nuova mentalità, una mentalità vincente [...]. Dopo l’ Europeo ero fermamente convinto che avremmo potuto migliorare ulteriormente, e che l’esperienza fatta durante le tre partite in Francia, ci avrebbe consentito un’ulteriore crescita globale. E sarà cosi, ma con un nuovo Ct! Lascio con fatica, ma consapevole che il mio ciclo con questo gruppo è terminato [...]".

"Ogni cosa nel calcio, nello sport, come nella vita, ha un suo inizio e una fine. Il mio ciclo come Ct della Nazionale è terminato, ma nulla potrà mai spezzare il legame forte che mi lega a questa nostra Nazionale, a alle tantissime persone che in questi bellissimi cinque anni e mezzo, ho avuto la fortuna di incontrare. Ora il seme è stato piantato nella terra, la pianta sta crescendo e con l’impegno la cura e il lavoro di tutti saprà dare ottimi frutti. Con riconoscenza, Gianni De Biasi".

L'Albania, che non ha ancora scelto l'erede di De Biasi, è attualmente terza nel Gruppo G di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 2018 con nove punti all'attivo, sette in meno del duo di testa formato da Spagna e Italia". 

In alto