Qualificazioni europee: cosa abbiamo notato

Altri gol per Cristiano Ronaldo e Robert Lewandowski, la grande serata di Gianluigi Buffon e il ritorno di Jermain Defoe: leggi le notizie più interessanti sulle gare di qualificazione del weekend e guarda gli highlights.

©Getty Images

Che ne pensi delle nostre scelte? Che cosa ti ha colpito di più? Di' la tua utilizzando l'hashtag #WCQ su @EuroQualifiers

Statistiche

Squadre
Maggior numero di punti: Germania, Svizzera 15 (punteggio pieno)
Imbattute: Francia, Svizzera, Germania, Serbia, Repubblica d'Irlanda, Galles, Polonia, Inghilterra, Spagna, Italia, Belgio, Grecia, Croazia
Maggior numero di gol: Belgio 22
Minor numero di gol subiti: Inghilterra 0

Giocatori
Capocannoniere: Cristiano Ronaldo (Portogallo) 9
Maggior numero di assist: Dušan Tadić (Serbia) 7

Guarda i due gol di Ronaldo in Ungheria
Guarda i due gol di Ronaldo in Ungheria

Ennesimo record per Ronaldo
Nonostante una serie di record a livello di club e con la nazionale, e dopo aver vinto UEFA EURO 2016, Cristiano Ronaldo non sembra destinato a fermarsi. Con la doppietta nel 3-0 contro l'Ungheria, è infatti diventato il quarto giocatore europeo ad aver segnato 70 gol in nazionale, portandosi a 14 lunghezze dal primato di Ferenc Puskás.

Ronaldo è anche capocannoniere nelle qualificazioni delle squadre europee con nove gol. L'attaccante è in corsa per superare il record di marcature in un girone di qualificazione (14) stabilito dallo jugoslavo Predrag Mijatović prima della Coppa del Mondo FIFA 1998. CR7 ha finora segnato 44 reti nelle gare di qualificazione mondiali ed europee, staccando di tre lunghezze il detentore del record precedente Robbie Keane.

Lewandowski non molla
Pur avendo perso il primo posto nella classifica cannonieri, Robert Lewandowski ha segnato un gol nel 2-1 in casa del Montenegro: la sua squadra ha così aperto un divario di sei punti in testa al Gruppo E, il maggiore fra tutti i gironi. Inoltre, l'attaccante ha trovato il gol nella decima gara di qualificazione consecutiva (cinque in questa stagione e cinque nelle qualificazioni per UEFA EURO 2016), arrivando a 43 in 86 presenze.

Cifra tonda per Buffon
Il 2-0 dell'Italia contro l'Albania, che apparentemente poteva sembrare routine, è stato un traguardo storico per un giocatore in particolare: Gianluigi Buffon, alla millesima presenza tra club e nazionale. Il portiere è anche rimasto a 799 gol subiti e ha collezionato il 168esimo gettone in azzurro, superando il record di presenze in una nazionale europea detenuto da Iker Casillas.

Highlights: Svizzera a punteggio pieno
Highlights: Svizzera a punteggio pieno

Impeccabile Svizzera
Che la Germania sia arrivata al giro di boa senza perdere punti non è una sorpresa, ma lo è nel caso della Svizzera, alla quinta vittoria consecutiva. Dopo aver battuto Portogallo, Ungheria, Andorra e Isole Faroe nel Gruppo B, sabato ha sconfitto la Lettonia per 1-0, conservando i tre punti di vantaggio sui lusitani.

La Lettonia ha però resistito fino al 64', quando gli svizzeri hanno mandato in campo Josip Drmić. L'attaccante del Borussia Mönchengladbach non aveva mai segnato con il club o la nazionale prima di sabato, ma nel giro di 2' ha siglato il gol della vittoria con un colpo di testa. Gli elvetici hanno così centrato il quinto successo consecutivo, eguagliando il record che avevano stabilito all'inizio degli anni '60.

Andorra pareggia!
Andorra pareggia!

Andorra si fa notare
Andorra non dovrebbe impensierire troppo la Svizzera o il Portogallo nel Gruppo B, ma sabato ha avuto buoni motivi per festeggiare. Lo 0-0 contro le Isole Faroe ha concluso una serie di 58 sconfitte ufficiali che proseguiva da settembre 2005. In 100 partite esatte di qualificazione, la squadra può così vantare una vittoria e tre pareggi. Un risultato positivo sembrava sempre più vicino, perché il mese scorso la squadra aveva vinto 2-0 su San Marino in amichevole e aveva centrato la prima vittoria in 13 anni.

Defoe come nuovo
Con il trasferimento al Toronto FC a gennaio 2014, Jermain Defoe era uscito dal giro della nazionale inglese, ma con le ultime prestazioni al Sunderland ha meritato una nuova convocazione da parte di Gareth Southgate.

Schierato titolare per la prima volta da novembre 2013, l'attaccante ha impiegato meno di 22 minuti per segnare il 20esimo gol personale nel 2-0 sulla Lituania. Un applauso anche a Joe Hart, che non ha subito gol per la quinta gara nelle qualificazioni ed è l'unico portiere ad esserci riuscito fra tutti i gironi.

Che ne pensi delle nostre scelte? Che cosa ti ha colpito di più? Di' la tua utilizzando l'hashtag #WCQ su @EuroQualifiers.

Prossima Settimana del calcio: 9–11 giugno

Highlights
Venerdì 9 giugno: Svezia - Francia, Lettonia - Portogallo
Sabato 10 giugno: Scozia - Inghilterra, Polonia - Romania
Sabato 11 giugno: Serbia - Galles, Islanda - Croazia

In alto