Il sito ufficiale del calcio europeo

Sonny Anderson: la mia Squadra del 2012

Pubblicato: Lunedì, 24 dicembre 2012, 11.21CET
Sonny Anderson ha vinto titoli in Francia, Spagna, Svizzera e Brasile e nella sua Squadra ideale del 2012 ha inserito giocatori che sono stati protagonisti in quattro differenti paesi.
Sonny Anderson: la mia Squadra del 2012
Sonny Anderson con la maglia del Lione ©Getty Images
 
Pubblicato: Lunedì, 24 dicembre 2012, 11.21CET

Sonny Anderson: la mia Squadra del 2012

Sonny Anderson ha vinto titoli in Francia, Spagna, Svizzera e Brasile e nella sua Squadra ideale del 2012 ha inserito giocatori che sono stati protagonisti in quattro differenti paesi.

I giocatori dell'FC Barcelona, Real Madrid CF e Juventus dominano la squadra ideale del 2012 di Sonny Anderson.

L'ex attaccante di Olympique de Marseille, AS Monaco FC, Barcellona e Olympique Lyonnais ha vinto titoli in Francia, Spagna, Svizzera e Brasile ed è il candidato ideale per scegliere i migliori giocatori di quest'anno.

Anderson ha concluso la sua carriera a Doha nel 2006, lavorando poi come allenatore degli attaccanti del Lione e nella veste di direttore sportivo del Neuchâtel Xamax. Ora vive tra Lione e Parigi, dove è impegnato come commentatore televisivo. Anderson ha scelto una formazione molto offensiva sostenendo che "più si attacca, più possibilità si hanno di vincere". 

Guarda le scelte di Anderson e invia la tua formazione ideale entro le 12.00 di venerdì 4 gennaio.

Vota la Squadra dell'Anno del 2012

Portiere: Iker Casillas (Real Madrid CF)
Credo sia il miglior portiere con Hugo Lloris. Merita di essere il mio No1 dopo tutti i successi ottenuti nel 2012 con il Real Madrid e la nazionale spagnola.

Difensore: Philipp Lahm (FC Bayern München)
E' ora difficile trovare un esterno migliore di lui. Quest'anno ha giocato a grandissimi livelli sia con il Bayern che con la nazionale tedesca. E' versatile e ha grandi doti di spinta. Non è secondo a nessuno quando parte in contropiede.

Difensore: Sergio Ramos (Real Madrid CF)
Ottimo difensore centrale: forte nel gioco aereo, sempre attaccato al suo diretto avversario e dotato di un buon passaggio. Oltre a questo, è un vincente.

Difensore: Thiago Silva (Paris Saint-Germain FC)
Il migliore al mondo. Ha tutto ciò che un difensore dovrebbe avere: a proprio agio con il pallone, sempre composto e in grado di segnare. E' un leader naturale, un vero capitano. 

Difensore: Jordi Alba (FC Barcelona)
Una scelta ovvia dopo le sue prestazioni a UEFA EURO 2012. Non ci sono giocatori di classe mondiale nella sua posizione e Alba spicca su tutti, come ha dimostrato in questa parte di stagione al Barcellona.

Centrocampista: Claudio Marchisio (Juventus)
Centrocampista offensivo con caratteristiche che mancavano da tempo agli Azzurri. Giocatore molto tecnico.

Centrocampista: Andrea Pirlo (Juventus)
Il regista. E' capace di avviare azioni d'attacco da dietro, mantenere il possesso, offrire un cambi di gioco ai compagni o fare la giocata più semplice. Si posiziona davanti alla sua difesa dettando i ritmi di gioco. Ha 33 anni, ma penso che abbia raggiunto il suo apice.

Centrocampista: Andrés Iniesta (FC Barcelona)
Gioca in posizione più avanzata di Marchisio e Pirlo. Le sue incursioni gli permettono di supportare i tre attaccanti e i suoi passaggi sono sempre perfetti. E' il migliore al mondo nella sua posizione. Ha vissuto un fantastico 2012. 

Attaccante: Lionel Messi (FC Barcelona)
Si, ha appena superato il record di Gerd Müller ma penso che il suo modo di giocare sia migliorato molto. Ha imparato a rallentare risparmiando inutili corse e focalizzando il momento giusto per colpire. E' già un giocatore maturo ed è facile dimenticarsi che ha solo 25 anni. 

Attaccante: Falcao (Club Atlético de Madrid)
E' il classico No9, feroce sotto porta. Ha grandi qualità ed è difficile immaginare quanti gol potrebbe segnare in una squadra con giocatori del genere. 

Attaccante: Cristiano Ronaldo (Real Madrid CF)
Una scelta semplice se si guarda alle statistiche. E quest'anno ha anche brillato sulla scena internazionale trascinando il Portogallo fino alla semifinale contro la Spagna. Sfortunatamente per lui, un certo Lionel Messi appartiene alla sua generazione.

Sonny Anderson è stato intervistato da Sylvain Lartaud a Lione.

Ultimo aggiornamento: 24/12/12 15.26CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/community/news/newsid=1909289.html#sonny+anderson+squadra+2012

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.